Press ESC to close

Quali sono le banconote italiane che valgono di più

Il valore delle banconote può variare in base a diversi fattori come lo stato di conservazione e il grado di rarità.

Gradi di rarità

CC = Comunissimo      C = Comune    NC = Non Comune    R = Raro    R2 = Molto raro     R3 = Rarissimo   R4 = Estremamente Raro    R5 = Solo alcuni esemplari  R6 = Un solo esemplare conosciuto

Conservazioni

MB = Molto bella, banconota circolata con eventuali parti mancanti, strappi, macchie e colori sbiaditi

BB = Bellissima, banconota circolata di bell’aspetto con pieghe diffuse, eventuali piccoli strappi senza parti mancanti

SPL = Splendida, banconota poco circolata con carta sana e poche tracce di piegatura leggera

SUP = Banconota di minima circolazione con lieve traccia di piegatura senza altri difetti

FDS = Fior di stampa, banconota perfetta in tutti i i suoi elementi, mai entrata in circolazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *