Press ESC to close

Guaina liquida, quale scegliere

La guaina liquida rappresenta un buon compromesso quando dobbiamo intervenire sulla guaina ammalorata per prevenire delle perdite. La guaina liquida per ovvie ragioni non ha le stesse caratteristiche della normale guaina a rotolo quindi bisogna valutare attentamente quando è il caso di utilizzarla.

La presa della guaina liquida non è sempre affidabile soprattutto quando viene applicata su supporti non perfettamente asciutti o aderenti alla base che quindi provocano oscillazioni.
Nell’applicazione della guaina liquida bisogna sempre prendere in considerazione 2 o meglio 3 mani, interveniamo quando vediamo delle piccole crepe che non arrivano ancora alla base altrimenti dovremmo poter ricorrere all’utilizzo della guaina con cannello.
Se il tetto o la superficie dove interveniamo non è praticato preferiamo una guaina di colore chiaro che può prolungare la durata del supporto, non dimentichiamo comunque di pitturare la superficie per prolungarne la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *