Home Casa Realizzare un pavimento in cemento

Realizzare un pavimento in cemento

0 Flares 0 Flares ×

Il pavimento in cemento rappresenta una soluzione pratica per ricoprire zone anche ampie sia esterne che interne, anche di ambienti che ci accingeremo a vivere.
Quando pensiamo al pavimento in cemento spesso lo associamo all’esterno ma chi lavora nel settore o chi ha già visto o adottato questa alternativa alle mattonella ne conosce tutti i pregi, un pavimento in cemento può essere realizzato nei piani terra di un edificio o di una villa per esempio donando un effetto a volte migliore delle stesse mattonelle considerando che lo possiamo verniciare e rifinire come meglio crediamo.

Difficilmente valutiamo la realizzazione di un pavimento in cemento se sono già presenti delle mattonelle in buono stato ma se per esempio le mattonelle mancano o sono in cattivo stato possiamo valutare di eliminarle e stendere un livello di cemento. Quando si parla di pavimento di cemento in realtà si fa riferimento al calcestruzzo che è uno dei composti più forti che troviamo in edilizia, il calcestruzzo si ottiene con 1 parte di cemento, 2 di sabbia, 4 di ghiaia ed 1 d’acqua, avrete bisogno di una betoniera perché si presuppone che opererete su una superficie di diversi metri quadri (per pochi metri le mattonelle rimarrebbero comunque la migliore soluzione, se non cercate qualcosa in particolare dal pavimento in cemento). Completata la prima fase, qualche metro alla volta si interviene con il cemento diluito solo con acqua per lisciare la superficie.

staggia-vibrante

staggia-vibrante

Per terminare il lavoro dovrete utilizzare un rullo, tipo quello usate anche per stendere l’asfalto oppure meglio ancora una staggia creata apposta per i pavimenti, esiste anche del tipo vibrante per facilitare la cosa.
In alcuni casi dopo la verniciatura il pavimento potrebbe risultare scivoloso, a seconda della finalità d’uso potrete valutare se intervenire o meno con una “bocciarda a rullo” che applica dei forellini al pavimento (sconsigliata per ambienti in cui conta l’estetica).
Completo il tutto dovrete attendere qualche giorno la completa asciugatura e se lo desiderata rifinire verniciando come spiegato in questa guida.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×
Articoli simili

Lascia una risposta

Cucina