Come smaltire rifiuti edili
0 Flares 0 Flares ×

Lo smaltimento dei rifiuti edili è un argomento delicatissimo che merita la massima attenzione da parte degli addetti ai lavori. La prima cosa da pensare qualora valutiate di iniziare dei lavori piccoli o grandi che siano è proprio come e dove smaltire i materiali di risulta.

Come prima cosa bisogna fare un’analisi (con il costruttore o da soli) di quali sono i materiali coinvolti in questo smaltimento. Dovremmo quindi analizzare se si tratta di materiali “semplici” come mattonelle o pietre o materiali “speciali” come guaina, tubi particolari, ecc.

Anche se il costruttore promette di portare al termine lo smaltimento nei migliori modi per coscienza e senso civico è sempre meglio affrontare insieme a lui questa delicata fase.

Il vostro contatto in questo caso deve essere il centralino del comune che vi indirizzerà presso la società che si occupa di smaltire i rifiuti da voi indicati. Riguardo ai rifiuti “semplici” non esistono particolari problemi infatti molte volte le aziende che vendono materiali edili prelevano tali materiali quasi a costo zero in quanto lo rivenderanno per massetti ed altro.

Una volta ottenuti i contatti utili per portare a termine lo smaltimento assicuratevi di portare a termine la procedura nel migliore dei modi.

 

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here