Come assemblare un computer?
0 Flares 0 Flares ×

Per assemblare un pc abbiamo bisogno innanzitutto di partire da un’idea, dobbiamo capire quale tipo di progetto vogliamo concretizzare e quindi dobbiamo porci la prima domanda, che tipo di computer mi serve?

In genere si parte dal processore, quindi se alla domanda rispondiamo che ci occorre un pc solo per navigare o scrivere sceglieremo una cpu (processore) senza troppe pretese, amd o intel che sia (in genere troviamo i processori amd a qualcosa in meno) a partire da circa 35 euro. Scegliere un processore per chi desidera un computer più performante o direttamente un pc per giocare o lavorare con software di grafica o montaggio video paradossalmente è ancora più semplice, il massimo che possiamo pagare teoricamente non esiste ma in genere, facilmente, si trovano in commercio cpu fino a 500 euro.

Scelto il cpu in un negozio fisico o uno dei tanti online dobbiamo passare subito alla scheda madre, la cpu ha un socket, per comprenderci facilmente, il socket è la forma della cpu quindi ovviamente cercheremo solo le schede madri che ospitano quel tipo di socket (nei negozi online sono già divise per socket). Anche la scelta della scheda madre varia molto a seconda del pc che stiamo costruendo e chiaramente un fattore molto indicativo in questo caso è semplicemente il prezzo. Vi posso comunque consigliare di evitare le schede madri mid(più piccole) e di prendere quelle di dimensioni normali con qualche porta pci in più(che servirà per aggiungere altre periferiche).

Una volta scelto processore e scheda madre siamo al 60%, adesso scegliamo le ram, sul sito del produttore della scheda madre scelta abbiamo la possibilità di consultare la compatibilità, quindi, vi consiglio vivamente di scegliere tra quelle compatibili e di non prenderne meno di 2 gb per la configurazione minima e a partire da 8 gb per una configurazione molto performante. Attenzione però 16gb di ram con un processore da 40 euro vi serviranno ben poco, se avete intenzione di incrementare la potenza del vostro gioiellino partite innanzitutto da una scheda madre buona e da un processore accettabile.

Manca il masterizzatore, lo trovate a meno di 20 euro se per dvd intorno ai 70 per bluray e deve avere un’ingresso sata(consultate comunque gli ingressi disponibili sulla scheda madre scelta).

Non abbiamo dimenticato l’involucro del pc, il case che in genere per i pc meno costosi dispone già di un’alimentatore economico da evitare assolutamente per un pc di medio o alto livello, per queste ultime configurazioni affidiamoci alle marche più rinomate come cooler master, ocz, zalman, ecc.

Per quanto riguarda la scheda video, può essere integrata nella scheda madre e lo troverete indicato chiaramente nelle caratteristiche della stessa, se non ci fosse nella scheda madre o se comunque preferite una scheda video più potente c’è solo l’imbarazzo della scelta ed a partire da 60-70 euro prendete una buona scheda video.

Il vostro pc è pronto!

Per qualsiasi altra info, lasciate un commento all’articolo o scrivetemi una mail.

 

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here