Home Hobby Come stuccare le pareti?

Come stuccare le pareti?

0 Flares 0 Flares ×

Stuccare le pareti è un’operazione fondamentale quando ci apprestiamo a tinteggiare un nuovo ambiente. Alcune stanze posso essere imbiancate senza passare per la fase di stuccatura ma solo nel caso in cui la pittura alle pareti sia perfettamente liscia o non ci sono crepe evidenti o danni al muro.
Nel caso in cui vogliamo fare un lavoro ad opera d’arte è necessario adoperarsi per la fase di stuccatura che prevede il passaggio dello stucco sulle pareti e soffitti.

Prima di iniziare è necessario verificare attentamente lo stato delle pareti per accertarci dell’assenza di danni consistenti che richiedono ulteriore manodopera come crepe o pittura che si stacca. Una volta accertato che la parete è pronta per la stuccatura è preferibile carteggiare l’intera superficie per ottenere un risultato ottimale, per la carteggiatura vi consiglio di acquistare una levigatrice rettangolare con i relativi fogli abrasivi se le pareti da trattare sono ampie (il costo di una levigatrice economica non supera i 30€).

Carteggiata e lisciata tutta la superficie passate una scopa pulita sulle pareti per pulirle dalla polvere in eccesso ed adesso possiamo passare alla fase di stuccatura. Dopo aver leggermente inumidito la parte da dove vogliamo iniziare con uno spruzzino prepariamo lo stucco (o uno dei prodotti che troviamo nei brico o presso negozi di articoli per l’edilizia ancora più adatti allo scopo) ottenendo un composto non troppo cremoso e non troppo liquido.
Adoperate un frattone rettangolare in acciaio avendo cura di inumidirlo di tanto in tanto per facilitare il lavoro, iniziate ad applicare poco stucco alla volta per acquisire un po’ di manualità aumentando man mano le dosi senza mai esagerare per ottenere un risultato ottimale. Il frattone va utilizzata a 45 gradi rispetto al muro in modo di lasciare sulla parete solo una piccola parte di stucco.
Se avete dei dubbi circa i risultati, prendetevi tutto il tempo di cui avete bisogno, delimitate una zona di un metro quadro e applicate il gesso o rasante solo in quella parte, aspettate 5/6 affinché al tatto sia tutto asciutto e valutate se è il caso di continuare, sarete sicuramente soddisfatti del risultato se non avrete esagerato con il prodotto.

Una volta terminata l’applicazione dello stuccatura valutate se è il caso di carteggiare con carta finissima per lisciare definitivamente le pareri.
Adesso prima di pitturare procedete con una mano di isolante, trovate sul sito le guide relative all’imbiancatura e ad altre tecniche di verniciatura!

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×
Articoli simili
Perline, quali scegliere
0 127

Streaming Serie A
0 175

Lascia una risposta

Cucina