Come mettere la guaina
0 Flares 0 Flares ×

La guaina è un materiale utilissimo che viene utilizzato frequentemente per lavori di edilizia, serve a coprire interi terrazzi o zone esterne destinate a difendere un appartamento. I rotoli di asfalto rappresentano un ottima soluzione perché resistono agli agenti atmosferici per diversi anni ed in più l’applicazione è immediata visto che non sono previsti tempi di asciugatura.

L’asfalto si trova appunto sotto forma di rotoli in genere di colore nero, per lavori di grandi dimensioni conviene acquistare rotoli più grandi per risparmiare. Per l’applicazione dovete comprare un cannello che si trova presso i ferramenta o i grandi negozi di bricolage, non costa molto e lo conserverete per futuri rappezzi o nuovi lavori. Oltre al cannello dovrete acquistare anche la classica cazzuola che sarà utilissima per applicare pressione alla guaina in alcuni punti di giuntura.

L’asfalto può essere applicato anche direttamente sulle mattonelle o su altro asfalto. Prima di procedere all’ applicazione è consigliabile stendere il rotolo per comprendere in che modo procedere prima di azionare il cannello.
Il cannello va collegato ad una bombola del gas da quelle piccole di 5 litri a quelle più grandi a seconda del lavoro, procedete con questo lavoro solo se siete in grado di garantire a voi e a chi vi sta intorno il massimo della sicurezza, indossate guanti di protezione doppi ed occhiali.

La zona dove applicherete l’asfalto va riscaldata con il cannello, subito dopo passate la fiamma sotto la superficie (assicurando di mettere in alto la parte esterna al rotolo di asfalto) muovendola in tutti i punti, se vi soffermerete troppo su una zona rischiate di fondere l’asfalto rendendolo inutilizzabile. Dopo aver riscaldato la parte sottostante del rotolo rendendolo quindi leggermente più morbido stendetelo a terra senza formare interruzioni che creerebbero interruzioni per l’acqua piovana. Come ultimo step passate la fiamma anche sopra per farlo aderire per bene al pavimento o alla guaina, fate pressione con la cazzuola su tutti i bordi soprattutto se si tratta di giunzioni tra più parti di asfalto.

Procedete cosi per tutta la superficie avendo cura di non creare rialzi tra i vari spezzoni di asfalto onde evitare di peggiorare le cose anziché migliorarle (per colpa del ristagno dell’acqua piovana).
Raccontateci i vostri trucchi e consigli nei commenti, se avete domande fatevi avanti!

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here