Quando si paga la SIAE?
1 Flares 1 Flares ×

Come già probabilmente sappiamo la SIAE è l’unico organo riconosciuto in Italia per la tutela degli autori di ogni forma di arte. Pagare i diritti alla SIAE e quindi indirettamente agli autori delle opere replicate, distribuite, ecc. è obbligatorio e non pagarle prevede una sanzione per chi “utilizza” l’opera e per i responsabili che lo hanno permesso (tipo una struttura o un’associazione che ne consente la riproduzione).

Quindi sarà chiaro che la SIAE si paga ogni qualvolta un’opera protetta da tali diritti viene riprodotta. Un classico esempio potrebbe essere una festa a cui invitiamo un musicista che suonando la chitarra riproduce le cover di celebri cantanti. In questo caso vanno corrisposti i diritti.

1 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 1 Email -- 1 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here