Come aprire una bottiglia con il Sabrage
0 Flares 0 Flares ×

L’antica e famosa tecnica per aprire bottiglie di un certo livello viene ancora oggi applicata per ricordare i festeggiamenti fatti da Napoleone durante la seconda guerra mondiale. Molti ristoranti o locali per esempio su richiesta aprono la bottiglia di champagne o spumante in questo modo per esaltare maggiormente il momento.

La tecnica del Sabrage è piuttosto pericolosa e deve essere affidata solo ed esclusivamente a mani esperte. In ogni se qualcuno volesse cimentarsi deve innanzitutto possedere una sciabola senza punta venduta apposta per la tecnica in oggetto. Potreste trovare un kit anche in enoteca…

Il consiglio per una buona riuscita (e deve riuscire perché in alternativa ci potrebbero essere problemi) è quello di congelare completamente il collo della bottiglia posizionando la bottiglia in congelatore per diverse ore magari con un panno bagnato attorno al collo.

Raggiunto il momento dell’evento bisogna prima di tutto calcolare le condizioni di sicurezza visto che un pezzo di vetro partirà via dalla bottiglia. A questo punto con un colpo secco e deciso la sciabola dalla parte della lama deve battere contro la sporgenza posta verso la fine del collo in modo da farlo staccare insieme al tappo. Coprite la mano che mantiene la bottiglia con un tovagliolo di stoffa.

Ponete la massima attenzione a non puntare la bottiglia verso gli ospiti ed in caso di fallimento al primo colpo riprovate. Prima di procedere vi consiglio di fare delle prove generali.

Buon Sabrage!

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here