Home Cucina Cucinare sulla pietra ollare

Cucinare sulla pietra ollare

0 Flares 0 Flares ×

La pietra ollare è una pietra di originale naturale che da sempre viene utilizzata per la cottura dei cibi in quanto conserva il calore e consente di cucinare in modo sano.
Troviamo la pietra ollare in vendita nei grandi supermercati o presso i negozi di articoli per la casa. E’ di colore verde con venature bianche e nere, la composizione ricorda il marmo ma a caratteristiche totalmente diverse.

La pietra ollare viene spesso anche servita nei ristoranti direttamente con la pietanza che ancora cuoce ha infatti tra le sue principali caratteristiche quella di conservare benissimo il calore e rilasciarlo lentamente. Viene venduta quasi sempre con un supporto in acciaio che serve per riscaldarla e uno spargi fiamma che riscaldarla sui fornelli a gas. Una volta acquistata la pietra ollare va lavata velocemente con acqua calda e poi completamente asciugata con un panno, il giorno dopo dovremo passare dell’olio di oliva con un panno di cotone o un fazzoletto assicurandoci di metterne abbastanza in modo che la pietra possa assorbirne un po’.
Sulla pietra ollare potete cucinare quasi tutto, carne, pesce, verdure e tantissimo altro. Prima di iniziare riscaldate sul fornello a gas, in forno o nel camino per almeno 15 minuti ad alta temperatura poi potete iniziare a cuocere i vostri cibi.
Se desiderate portarla direttamente a tavola potete riscaldarla per almeno mezz’ora e cuocere i cibi direttamente in tavola, per i cibi a lunga cottura come una carne spessa iniziate sempre la cottura sui fornelli per poi completarla a tavola.
Per cucinare sulla pietra ollare non avrete bisogno di usare olio, i cibi non si attaccano e sarete sicuri che state cucinando con una pietra naturale e con il massimo della salubrità.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×
Articoli simili
Frittata con funghi
0 585

Caffè alla cannella
0 527

Lascia una risposta

Cucina