Home Casa Verniciare un pavimento di cemento

Verniciare un pavimento di cemento

0 Flares 0 Flares ×

I pavimenti in cemento rappresentano una valida soluzione per ambienti sia interni che esterni soprattutto se non pretendiamo una rifinitura particolare, anche se ultimamente questa soluzione viene adottata anche ambienti abitati per la sua praticità, per il costo ridotto e per la manutenzione.

Per garage, cantine, cortili il pavimento in cemento resta la soluzione migliore ma come dicevo anche se abbiamo una taverna o una stanza che comunque viviamo posta preferibilmente a piano terra o interrato il pavimento in cemento è una validissima alternativa alle mattonelle.

Anche il pavimento in cemento richiede manutenzione e sappiamo quanto possono cambiare le cose semplicemente cambiandole colore, se abbiamo già un pavimento liscio senza crepe possiamo valutare di verniciare con apposite vernice per pavimenti donando alla stanza una nuova luce. Le vernici per pavimenti sono totalmente diverse dalle pitture murali e potremmo quasi definirle a metà strada tra la vernice e lo smalto, sono estremamente lavabili e resistenti.

La vernice per pavimenti in cemento la trovate presso i negozi di edilizia o bricolage, scegliete il colore più adatto a seconda dei vostri gusti e soprattutto a seconda della destinazione d’uso, il bianco è quasi sempre da sconsigliare, un grigio accontenta quasi sempre tutti. Possiamo trovare le vernici ad acqua o a base di solventi, se l’ambiente è ben ventilato sono da preferire le prime, asciugano più lentamente ma promettono maggiore resistenza alle sollecitazioni (ed un pavimento di sollecitazioni ne riceve parecchie).

Per stendere la vernice (da diluire secondo le istruzioni riportate sulla latta) avrete bisogno di un normale rullo con pelo corto con una prolunga (va benissimo una mazza di una scopa) ed ovviamente un secchio dove mescolare la vernice.

La base di cemento deve essere ben liscia e senza né fori né crepe, se c’è né dovessero essere intervenite con della malta da applicare dopo aver inumidito la superficie danneggiate. Levigate ed asportate attentamente tutti i rifiuti che ostacolerebbero l’applicazione della vernice (se necessario usate un’aspirapolvere).

In genere sono necessarie due passate ma con un buon prodotto potrebbe bastarne una. Non guardate subito il risultato ma attendete la completa asciugatura, ne sarete pienamente soddisfatti.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×
Articoli simili
Quale termostato scegliere
0 164

Lascia una risposta