Smontare un rubinetto
0 Flares 0 Flares ×

Se il nostro rubinetto gocciola, si è rotta o va smontato semplicemente perché dobbiamo sostituirlo le fasi da compiere sono semplici.

La posizione per procedere a volte è scomoda ma con un minimo di manualità ci impiegheremo solo pochi minuti.

Assicuriamoci di chiudere il rubinetto centrale o quello posto sotto il rubinetto, sia per quanto riguarda l’acqua calda che fredda. Procuriamoci due chiavi “a pappagallo” (di quelle regolabili) ed iniziamo smontando i due flessibili che vanno nel muro in senso anti orario.

Una volta “liberati” i due flessibili possiamo smontare il rubinetto che è quasi sempre fissato da un dado grande posto al di sotto del lavandino. Blocchiamo il dado ed agiamo girando il rubinetto, fatto questo possiamo sfilare il rubinetto e valutare se riutilizzare o meno i due flessibili (se non sono proprio di pochi anni, compratene nuovi!).

 

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here