Come sturare il lavandino
0 Flares 0 Flares ×

Se siete finiti qui è perché probabilmente è capitato anche a voi un problemino che si verifica ogni tanto in casa, il lavandino otturato. Chiaramente potremmo avere lo stesso problema per tutti i tipi di scarichi come quello del bidè o della lavatrice.

Ci sono diversi modi per intervenire, iniziamo innanzitutto con uno stura lavandino che ci consente di provare a risolvere il problema se si tratta di un ingorgo poco rilevante. In commercio ci sono anche dei prodotti che servono per aiutarci a risolvere la questione e vale la pena provarli solo se non vogliamo cimentarci ad andare oltre.

Il modo radicale per sbloccare un tubo otturato è quello di utilizzare una molla idraulica reperibile presso qualsiasi ferramenta o centro per il fai da te, infilate la molla nel lavandino se l’ingorgo si trova nel tubo di plastica che porta al muro.

Se l’ingorgo si trova invece nel tubo nel muro allora dovremo svitare la cassetta che troviamo in bagno o in cucina spesso sotto i mobili ma raggiungibile (se chi vi ha montato i mobili ha avuto cura di renderla accessibile)e far passare il tubo fino nella cassetta da dove potrete scorgere i residui che provocavano l’ingorgo.

Quest’ultimo rimedio funziona al 100% anche quanto riguarda i tubi di scarico della lavatrice che qualche volta si otturano a causa soprattutto del detersivo in polvere.

La cassetta di cui abbiamo parlato la distinguerete chiaramente, individuarla, è fondamentale per sapere dove intervenire per risolvere problemi di questo tipo, tutte le cassette dette anche “pozzetti” sono chiuse con una guarnizione con sopra un tappo di acciaio che una volta avvitato allarga la guarnizione ed evita la fuoriuscita dell’acqua.

Spero di esservi stato utile per risolvere il problema, non abbiate paura di provare!

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here