Come smontare i controtelai della porta
0 Flares 0 Flares ×

Il controtelaio della porta serve a tenerla saldata al muro, può capitare di doverli smontare per diverse ragione, se vogliamo cambiarli, se dobbiamo ingrandire la porta, ecc…
Un controtelaio viene sempre ancorato saldamente al muro per garantire che ci sia la massima stabilità delle nostre porte (sul sito troviamo anche la breve guida per il montaggio del controtelaio) toglierlo quindi qualche volta può essere non molto facile, vediamo come procedere.

Tolta la porta dobbiamo comprendere in che modo è stato ancorato al muro, può essere inchiodato (se all’epoca hanno voluto velocizzare il lavoro), fissato al muro con dei ganci che vengono cementati o nei casi peggiori (utili solo allo smontaggio) vengono semplicemente “incollati”.

Iniziamo subito con uno scalpello a dividere il controtelaio dal muro per capire in che modo intende farci lavorare… Se il controtelaio è cementato tramite delle piastre è chiaramente necessario rompere in quel punto il muro o valutare di rompere il legno e martellare i ganci restanti contro il muro (se non vogliamo rovinare e ricostruire il muro).
Nella seconda ipotesi chiaramente il controtelaio sarà inutilizzabile e paradossalmente è richiesto un lavoro più lungo…

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here