Home Casa Come risparmiare sulle bollette?

Come risparmiare sulle bollette?

3 Flares 3 Flares ×

Esistono almeno 100 modi per risparmiare sulle bollette di acqua, gas ed elettricità.
In questa guida riassumerò gli interventi più o meno onerosi utili per ottenere un risparmio più o meno consistente alle nostre bollette.
Sulla luce ci sono diversi modi per risparmiare primo tra tutti l’installazione per tutta la casa di lampadine a risparmio incandescente o a led, queste ultime hanno un consumo pari a pochi watt. L’intervento delle sole lampadine consente, su una casa di 4/5 stanze un risparmio annuo di diverse centinaia di euro.

Oltre all’intervento delle lampadine possiamo optare per una serie di interventi senz’altro più onerosi. Dobbiamo evitare il più possibile in inverno l’utilizzo di stufe elettriche e l’accensione degli elettrodomestici che consumano dei più negli orari non coperti da sconti (se abbiamo tariffe biorarie).
L’efficienza degli elettrodomestici è il primo fattore che ci consente un risparmio consistente sulla bolletta della corrente, elettrodomestici classe A garantiscono risparmi sostanziali anche se inizialmente prevedono un costo di acquisto superiore.

I condizionatori sono tra gli elettrodomestici che consumano maggiormente dopo le stufe elettriche soprattutto perché spesso restano accesi per diverse ore durante il giorno è per questo fondamentale scegliere la più alta efficienza energetica (senza una differenza abissale ovviamente) e la funzione inverter che consente un risparmio notevolissimo sull’utilizzo per più ore.
Anche sulla bolletta del gas spesso troviamo delle sorprese che vorremmo evitare, il principale fattore è il riscaldamento visto che l’utilizzo del gas per la cucina può ritenersi poco rilevanti a meno che non siate chef professionisti;)

Per il riscaldamento, come possiamo vedere in diverse guide sul sito, ci sono molti rimedi. Dobbiamo pensare prima di tutto ad una caldaia efficiente che non sia troppo vecchia. Dopo aver pensato alla caldaia un fattore fondamentale è mantenere la casa calda evitando dispersioni di calore il che si ottiene attraverso diversi interventi come l’applicazione di materiali isolanti nei cassonetti o interventi più drastici in caso di problemi più rilevanti. Per informazioni dettagliate cercate le guide presenti sul sito relative all’isolamento delle pareti.

Per quanto riguarda l’acqua c’è poco su cui ragionare, basta evitare di aprire l’acqua nei momenti in cui non è strettamente indispensabile, il risparmio vero lo facciamo soprattutto su luce e gas.

3 Flares Facebook 1 Twitter 1 Google+ 1 Email -- 3 Flares ×
Articoli simili

Lascia una risposta

Cucina