filtro climatizzatore
0 Flares 0 Flares ×

Pulire il filtro del condizionatore assiduamente vuol dire evitare problemi respiratori o di salute in generale, oltre che problemi tecnici!

Difatti il filtro serve a filtrare il polline, lo smog, la polvere ma dopo mesi di utilizzo perde parte della sua efficacia per via dell’accumulo di sporco su di esso.

Per pulire il filtro quindi bisogna innanzitutto staccare la corrente, aprite poi lo sportello dello split e procedete poi alla rimozione del filtro. Dovete ora procedere alla rimozione di polvere e sporcizia accumulata su di esso, anche con l’aiuto di un aspirapolvere. A questo punto immergetelo per almeno due ore in una soluzione di acqua e sapone neutro o acqua e aceto. Trascorso il tempo necessario risciacquarli con cura e lasciarli asciugare. Una volta asciutti prima di rimontarli nell’alloggiamento procedete anche alla pulizia di quest’ultimo con un panno umido e asciugatelo poi una volta pulito.

Per pulire i filtri inoltre esistono anche dei prodotti specifici igienizzanti spray che si lasciano agire su di esso per una ventina di minuti ed anche qui una volta risciacquato con cura, si lascia asciugare per bene prima di rimontarlo.

Anche con il metodo dell’ammollo non è cattiva idea utilizzare anche un prodotto igienizzante successivamente avendo così la certezza e la soddisfazione di respirare aria sana e pulita.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here