Home Casa Cambiare il filo della tapparella

Cambiare il filo della tapparella

0 Flares 0 Flares ×

Se il filo della tapparella non va più bene perché si attorciglia o addirittura si è rotto è arrivato il momento di sostituirlo, lo trovate nei ferramenta a non più di 2.50 euro.
L’ideale per la sostituzione è di due persone ma va bene anche una sola se vi dotate di calma. La prima cosa da fare è ovviamente smontare il cassonetto per accedere alla tapparella, successivamente potremmo tagliare il filo che ci servirà ancora per prendere le misure, in genere per le finestre va tagliato per i balconi va utilizzato in tutta la lunghezza.

La cosa principale da fare una volta tolto il filo e presa la lunghezza del nuovo filo è alzare con le mani tutta la tapparella cercando di bloccarla con un giravite lungo per incastrare la ruota, se la ruota non lo consente mantenete con il braccio la tapparella che una volta alzata diventa leggera e infilate il filo fin dentro la fessura nella ruota ed applicate due nodi lasciano almeno un paio di centimetri di filo.
Se non riuscite a mantenere la tapparella e non riuscite a bloccarla fatevi aiutare da un’altra persona con uno scaletto o con una scopa dal basso. Una volta fatti i nodi manteniamo la fune e facciamo scendere con quest’ultima la tapparella piano piano (non srotoliamo la tapparella con le mani altrimenti la corda si avvolgerebbe male) fino alla fine della sua corsa quando avrà chiuso tutte le fessure.
Adesso dobbiamo occuparci della molla in basso che avremo precedentemente smontato e liberato dalla corda non più utile. Dobbiamo girare la molla fino alla fine della sua corsa, non meravigliatevi se sembra non finire mai, alla fine non riuscirete proprio più a muoverla e capirete che non potrete girare ancora. A questo punto infiliamo l’altra estremità del filo e foriamo con la vite che blocca il filo alla molla, fissiamo la molla al muro come prima ed alziamo la tapparella, il gioco è fatto.
Mi raccomando a prestare attenzione durante la fase di avvolgimento della ruota, dovrete bloccarla usando entrambe le mani onde evitare che la placchetta esterna possa girare facendovi male.
Utilizzate guanti da lavoro e lavorate con la massima calma.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×
Articoli simili

Lascia una risposta

Cucina