Quali tasselli usare per pensili cucina
0 Flares 0 Flares ×

L’installazione dei pensili in cucina richiede un attimo di attenzione visto che il peso dei mobili stessi e poi successivamente di tutto quello che conterranno può superare decine e decine di chili.

Su un muro che non presenta problemi possiamo procedere tranquillamente con i tasselli da 8, le viti che andranno a serrare la staffa porta pensili dovranno anche avere avanti una rondella. Trovate nei bricolage o ferramenta scatoline già complete di tutto.

In genere potete fare affidamento ad una distanza di 30 cm se volete stare tranquilli o 40 se i mobili non prevedono carichi pesanti.

Le pareti in calcestruzzo cellulare richiedono dei tasselli particolari, esistono quelli in ferro o quelli in gomma con felle alette molto estese che devono essere incastrare con un po’ di fatica all’interno del foro indicato sulla confezione.

Se qualche foro non vi convince procedete con qualche foro in più, non vi fate prendere dalla mania di esagerare forando tutta la parete ma siate comunque scrupolosi in quanto un’installazione di questo tipo durerà molti anni.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here