Quale piscina fuori terra scegliere?
1 Flares 1 Flares ×

La piscina non è solo relax o divertimento, una bella piscina migliora drasticamente l’aspetto ed il valore della nostra abitazione, anche una buona piscina fuori terra può aumentare di molto il comfort della nostra casa in città o fuori porta, vediamo quale scegliere.

Di piscine fuori terra ne esistono di diversi tipi e soprattutto per tutte le tasche.

Dobbiamo come prima cosa quando per noi è importante il fattore estetico, è questo che determina maggiormente il costo della piscina fuori terra.

Quando pensiamo ad una piscina fuori terra siamo forse abituati a pensare che chi ne abbia una infondo si è accontentato solo perché per qualche motivo non poteva installare una piscina interrata ma non è cosi, la piscina fuori terra ai suoi vantaggi e con un po’ di cura ai dettagli il risultato sarà eccezionale.

La classica piscina con tubolari e telo (in genere celeste o grigio) è una soluzione veloce pratica ed economica (a seconda della misura e qualità ovviamente). Rappresenta la scelta obbligata per ha necessità di montare e smontare la piscina per spazio o per altri motivi.

Le piscine rivestite di legno o di plastica simil-legno garantiscono ovviamente un risultato estetico estremamente più accattivante, costano di più ovviamente ma se scegliamo una di queste piscine potremmo addirittura avere dei dubbi con quella interrata.

Se avete forti dubbi il mio consiglio è di iniziare un anno con quella classica (telo a vista e tubolari) per capire quanto conta per voi il fattore estetico.

Magari, se avete un po’ di manualità e voglia di farlo, potete costruire voi stessi un contorno alla piscina che la copra tutta, evitate di passare un classico impregnante color legno, piuttosto pensate ad un bel bianco che impreziosirà notevolmente la vostra oasi di relax.

1 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 1 Email -- 1 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here