Accendere il barbecue
1 Flares 1 Flares ×

Il barbecue non è solo un modo per cucinare ma rappresenta un vero e proprio momento attorno al quale si passano ore speciali in compagnia.

Accendere un barbecue non sarà di certo un opera difficile ma due o tre punti per evitare attese indesiderate faranno comodi.

La scelta del barbecue è ovviamente fondamentale, quello che prevedono spazio sotto per l’aereazione sono senza dubbio da preferire in quanto il carbone è alimentato anche quando siamo impegnati a mangiare.

Per l’accensione preparate qualche legnetto (venduto presso i bricolage, sono legnetti di una decina di cm) alla base del barbecue e disponeteci il carbone sopra.

Il carbone non deve essere enorme, i pezzi grandi è preferibile aggiungerli in un secondo momento a brace già viva, ma di piccole dimensioni per favorire la prima accensione.

Evitate di svuotare le buste di carbone sulla brace in quanto la polvere del carbone ritarda notevolmente l’accensione ed il mantenimento di una brace viva.

Sistemato il tutto utilizzate un po’ di carta accesa per favorire l’accensione dei legnetti che poi faranno il resto.

Monitorate ovviamente questa prima fase affinché la fiamma all’inizio sia viva, se necessario aiutatela facendo vento.

Di tanto in tanto, se la brace non dura poco, alimentate il fuoco con altro carbone.

Quando accendete la brace iniziate con un gruppetto di legnetti e carbone poi una volta che il carbone avrà preso fuoco allargatelo per tutto il barbecue.

1 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 1 Email -- 1 Flares ×

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here